Home

Prodotti


Tongkat Ali e metalli pesanti

Da Serge Kreutz, 2021

La possibile contaminazione del Tongkat Ali con metalli pesanti è motivo di preoccupazione per i consumatori attenti alla salute che cercano sia sesso ottimale che massima aspettativa di vita. Per garantire che i prodotti di Tongkatali.org soddisfino i più alti standard di sicurezza, Tongkatali.org (Sumatra Pasak Bumi) ha commissionato numerosi test sui metalli pesanti a laboratori scientifici e laboratori universitari indipendenti negli ultimi 25 anni.

Questo è contrario a ciò che viene pubblicato dai venditori illegittimi. I loro certificati sono falsi, o forgiati sulla base di certificati che hanno trovato su internet, o completamente scritti da loro stessi, con o senza carta intestata della loro presunta "azienda" (anche se operano in un unico spazio in affitto).

I segni rivelatori includono l'assenza del timbro, della data e della firma del direttore del laboratorio. Inoltre, i veri laboratori non certificano ciò che non controllano o di cui non possono assumersi la responsabilità.

I veri laboratori non certificheranno i rapporti degli estratti dei produttori, o che un prodotto è "certificato" GMP, o conforme a "tutti" i regolamenti governativi o quelli dellOrganizzazione Mondiale della Sanità.

Una sovrabbondanza di distintivi e loghi di organizzazioni che dovrebbero ispirare fiducia dovrebbe anche suscitare sospetti. Pfizer e Merck non ne mostrano, ma i siti web di oscuri commercianti di tongkat ali sono tappezzati di distintivi.

I quattro elementi tipicamente inclusi in un test di laboratorio sui metalli pesanti sono: piombo (Pb - plumbum), cadmio (Cd), mercurio (Hg - hydrargyrum) e arsenico (As).

L'arsenico non è ovviamente né pesante né un metallo, ma è raggruppato con gli altri tre a causa della sua tossicità.

I metalli pesanti si trovano naturalmente nell'ambiente, ma spesso le alte concentrazioni sono antropogene (causate dall'uomo).


Piombo

Come il cadmio e il mercurio (ma non l'arsenico), il piombo può accumularsi nel corpo per molti anni. Alte concentrazioni di piombo nel corpo umano possono causare ipertensione, attacco di cuore, stroke, malattia dei reni e problemi riproduttivi.

Rispetto a cadmio, mercurio e arsenico, il piombo ha storicamente avuto l'effetto negativo più diffuso sulla salute umana.

L'avvelenamento da piombo, chiamato Saturnismo, causato dalla pittura a base di piombo, fu probabilmente responsabile della morte di Michelangelo e Vincent Vang Gogh.

Peter Paul Rubens (1577-1640), Pierre-Auguste Renoir (1841-1919) e Ludwig van Beethoven (1770-1827) possono anche essere stati vittime. E poiché le élite di Roma usavano pentole a base di piombo e la sapa, uno sciroppo dolce di acetato di piombo, veniva aggiunto sia ai vini che ai cibi, l'avvelenamento da piombo potrebbe persino aver causato la caduta dell'impero romano (753 a.C. - 476). [Fonte: Il piombo e l'avvelenamento da piombo dai tempi antichi a quelli moderni]

Nel XIX e XX secolo, la contaminazione da piombo si è verificata da tubi d'acqua e pitture industriali.

Dopo la Seconda guerra mondiale, la maggior parte dell'inquinamento da piombo è stato causato dall'uso di benzina con piombo. La benzina è stata bruciata e il piombo è stato soffiato in aria. Il piombo è poi atterrato sulle piante ed è entrato nella catena alimentare umana.

Rispetto a 50 anni fa, il piombo è ora gestito meglio in Nord America e Europa occidentale. "Dal 1976-1980 al 2015-2016, il livello medio geometrico di piombo nel sangue (BLL) nella popolazione statunitense da 1 a 74 anni è diminuito da 12,8 a 0,82 µg/dL [microgrammi per decilitro], una diminuzione del 93,6%". [Fonte: Controllo delle cellule di piombo negli Stati Uniti, 1970-2017]

Eppure, l'OMS ha stimato che nel 2017, il 5,6% degli attacchi di cuore globali e il 6,2% degli stroke globali sono stati causati dall'esposizione al piombo. Secondo l'OMS, l'avvelenamento da piombo è stato responsabile di 1,06 milioni di morti e 24,4 milioni di anni di vita sana persi nel 2017 [Fonte: Lead Poisoning and Health]

La maggior parte dei decessi dovuti al bioaccumulo di piombo si verifica nei paesi in via di sviluppo o nei paesi che si sono sviluppati rapidamente, come la Cina [fonte: Lead Poisoning in China: The Hidden Scourge].

Gran parte dell'avvelenamento da piombo (e cadmio) nel 21° secolo, specialmente nei paesi del terzo mondo, può essere ricondotto all'estrazione del carbone e alle centrali elettriche a carbone.

Un'analisi di 100 prodotti malesi di tongkat ali ha trovato che molti contenevano fino a 20,72 ppm di piombo [fonte: Analysis of Lead Content in Herbal Preparations in Malaysia].

D'altra parte, i test degli ultimi 25 anni hanno dimostrato che i prodotti Tongkat Ali di Tongkatali.org (Sumatra Pasak Bumi) sono privi di contaminazione da piombo rilevabile. Inseriti a sinistra e a destra ci sono i risultati dei rapporti di laboratorio della Univeritas Indonesia (l'università più prestigiosa del paese) e della Universitas Sumatera Utara (la principale università dell'isola di Sumatra).

Una nota sulle unità di misura: i laboratori scientifici di solito misurano la contaminazione da metalli pesanti in ppm = parts per million. Le parti per milione sono una misura come il percento. La percentuale è pph = parti per cento. Parti per milione è lo stesso di microgrammi per grammo (un microgrammo è un milionesimo di un grammo), che è lo stesso di milligrammi per chilogrammo (o litro) (un milligrammo è un milionesimo di un chilogrammo).

Nel settembre 2018, la US Food and Drug Administration, FDA ha fissato il limite massimo giornaliero di piombo a 12,5 microgrammi per gli adulti e 3 microgrammi per i bambini. [Fonte: FDA cuts daily limit for lead in children's food by half].

Negli Stati Uniti, non ci sono livelli massimi giornalieri per il piombo e altri metalli pesanti negli alimenti. Ma fate i conti: 20 ppm equivale a 20 microgrammi per grammo. Ciò significa che 1 grammo del peggiore estratto di Tongkat Ali malese è già equivalente a quasi il doppio dell'esposizione al piombo fissato dalla FDA come massimo giornaliero per gli adulti.

Rispetto a Tongkatali.org prodotti indonesiani Tongkat Ali da Nord Sumatra, Tongkat Ali malese può avere fino a 2000 volte più alta esposizione ai metalli pesanti. I consumatori potrebbero non saperlo, ma i commercianti di Tongkat Ali sono solitamente consapevoli di questi livelli. Per questo motivo, su piattaforme come Amazon, quasi tutto il Tongkat Ali è venduto come "indonesiano" anche se proviene dalla Malaysia o, ancora peggio, dalla Cina. Si consiglia quindi agli acquirenti di controllare o chiedere prove fotografiche che un fornitore si rifornisca effettivamente di Tongkat Ali dall'Indonesia.

Perché il Tongkat Ali malese è così contaminato da metalli pesanti?

Il Tongkat Ali malese proviene sempre dal Sarawak, la parte malese del Borneo.

Mentre molte persone associano il Borneo a immagini di Orang Utangs in vaste foreste pluviali, il Borneo è il Golfo Persico dell'Asia orientale - una struttura geologica poco profonda ricca di combustibili fossili facilmente accessibili.

Sia l'Indonesia che la Malesia stanno scavando le grandi riserve di carbone del Borneo, tutte accessibili con estrazione a cielo aperto. Ma nel Borneo, solo Sarawak ha centrali elettriche a carbone, e non solo una, ma tre (Mukah Power Station, PPLS Power Generation Plant, Sejingkat Power Corporation Plant). Il carbone in Malesia si trova quasi esclusivamente a Sarawak. [Fonte: Sarawak detiene quasi tutte le riserve di carbone del paese]

Il carbone brucia solo circa l'80-90%. Il residuo (cenere di mosca e cenere di terra) che viene rilasciato nell'aria o depositato in stagni improvvisati contiene un brutto mix di elementi tossici, tra cui piombo, cadmio, mercurio, arsenico e altri. Finché i depositi di carbone vengono lasciati soli, queste sostanze tossiche rimarranno intrappolate nel terreno, insieme a enormi quantità di diossido di carbonio, CO2. Questo è visto come una necessità per rendere il pianeta Terra ragionevolmente abitabile per gli esseri umani. Finché i depositi di carbone sono scontati, il loro ambiente è sano. Questo cambia con l'estrazione del carbone e le centrali elettriche a carbone. Gli elementi tossici vengono inevitabilmente rilasciati nell'aria e nelle acque sotterranee e poi entrano nella catena alimentare umana.

Ma il Tongkat Ali da Tongkatali.orgviene dal nord dell'isola di Sumatra, migliaia di chilometri a ovest (vedi mappa sopra). Gran parte dell'elettricità nel Nord Sumatra è generata sotto forma di energia idroelettrica (7 stazioni: Lau Renun Hydro a Silalahi, Sipansihaporas Hydro a Sipansihaporas, Asahan I Hydro a Parmaksian, Asahan III Hydro a Pintu Pohan Meranti, Sigura-gura Hydro a Simorea, Tangga Hydro a Tangga, e Wampu Hydro a Kota Buluh). "La capacità totale delle risorse di energia idroelettrica nel sistema elettrico di Sumatra è di 7642,2 MW". [Fonte: Generazione di energia sostenibile nel sistema energetico di Sumatra]

Inoltre, le radici degli alberi di Tongkat Ali usati da Tongkatali.org (Sumatra Pasak Bumi) per produrre l'estratto 1:200 hanno circa 30 anni.... un'epoca quasi preindustriale nelle catene montuose di Sumatra. Le catene montuose di Sumatra sono ancora così lontane dalla civiltà umana che ciò che i collezionisti tribali di Tongkatali.org temono di più è ... Tigri feroci. Guarda il filmato qui sotto delle tigri di Sumatra che attaccano gli umani.


Cadmio

L'avvelenamento da cadmio è molto più raro di quello da piombo, e le morti si contano in migliaia, non in milioni. Una stima recente mette il carico annuale di malattia del più comune effetto avverso a lungo termine, la malattia renale cronica causata dal cadmio, a 2064 morti globali e 70.513 disability-adjusted life-years - DALYs [Fonte: Carico globale della malattia renale cronica in fase avanzata derivante dall'esposizione alimentare al cadmio, 2015].

L'avvelenamento acuto da cadmio causa malattia respiratoria, l'esposizione a lungo termine danneggia i reni e un grave bioaccumulo a lungo termine ammorbidisce le ossa (osteomalacia).

I fattori di rischio includono lavorare con vecchie vernici (inclusa la distanza) e lavorare o vivere vicino a una fabbrica di cadmio o una minera di zinco. Il peggior caso di avvelenamento da cadmio si è verificato tra il 1910 e il 1950 nella prefettura di Tojama, Giappone, dove la miniera di zinco Kamioka ha scaricato acque reflue contaminate da cadmio nel fiume Jinzu (Jinzu-gawa).

Il Jinzu serviva come fonte di acqua potabile per la popolazione a valle e veniva usato per irrigare le risaie. Il pesce del fiume era anche un alimento base.

Dopo molti anni, sempre più residenti soffrivano di avvelenamento da cadmio. La malattia fu chiamata itai-itai, che significa ahi ahi, per il suo straordinario dolore

Il vostro rischio di avvelenamento acuto da cadmio da alimenti salutari è minimo, a meno che non compriate qualcosa che proviene da un posto in Cina vicino a una fabbrica di cadmio o lungo un fiume in cui sono stati scaricati rifiuti di cadmio. Nel 2012, la Cina ha scaricato migliaia di tonnellate di cloruro di alluminio nel fiume Gianglong nella provincia del Guangxi per neutralizzare una fuoriuscita di cadmio.

D'altra parte, proprio come per il piombo, molte persone in tutto il mondo sono colpite dai danni silenziosi alla salute del cadmio, che proviene dalle centrali elettriche a carbone. Puoi sostenere il cambiamento climatico come vuoi, ma non si può negare che il carbone è energia sporca. Dall'Agenzia americana per la protezione dell'ambiente: "La cenere di carbone contiene inquinanti come il mercurio, il cadmio e l'arsenico. Senza una gestione adeguata, questi inquinanti possono contaminare i corsi d'acqua, le acque sotterranee, l'acqua potabile e l'aria". [Fonte: Fondamenti di cenere di carbone]

La cenere di carbone contiene non solo cadmio, piombo, mercurio e arsenico, ma anche berillio, boro, cromo, cobalto, manganese, molibdeno, selenio, stronzio, tallio, uranio e vanadio.

Tutti questi metalli si trovano naturalmente nella crosta terrestre, nelle rocce e nel suolo, ma in concentrazioni molto più basse che nella cenere di carbone, specialmente nella cenere volante, che costituisce la maggior parte della cenere di carbone. Naturalmente, le concentrazioni nella roccia e nel suolo variano da luogo a luogo, e lo stesso vale per le concentrazioni nel carbone, a seconda della loro origine. Ma ecco alcune regole di base per le ceneri volanti e il suolo naturale non contaminato negli Stati Uniti: arsenico, cenere volante fino a 260 mg/kg, suolo fino a 12 mg/kg, piombo cenere volante fino a 230 mg/kg, suolo fino a 30 mg/kg, cadmio, cenere volante fino a 3. 7 mg/kg, suolo fino a 0,5 mg/kg, mercurio, cenere volante fino a 0,51 mg/kg, suolo fino a 0,19 mg/kg [Fonte: Coal Ash: Characteristics, Management and Environmental Issues]

Come se non bastasse, la cenere di carbone contiene anche alcuni elementi con isotopi radioattivi (forme di elementi con diverso numero di neutroni nei loro nuclei): uranio, cenere volante fino a 19 mg/kg, suolo fino a 3,9 mg/kg telio, cenere volante fino a 45 mg/kg, suolo fino a 0,70 mg/kg.

Come sottolinea l'Agenzia americana per la protezione dell'ambiente, "Senza una gestione adeguata, questi inquinanti possono contaminare i corsi d'acqua, le acque sotterranee, l'acqua potabile e l'aria." Ma attenzione: In Cina e nel Terzo Mondo, l'efficienza dei costi governa quando si tratta di smaltimento delle ceneri di carbone, non la protezione ambientale.


Mercurio

La fonte più comune di inquinamento da mercurio nell'ambiente è l'estrazione dell'oro su piccola scala, seguita dalle centrali elettriche a carbone [Fonte: Gold Rush, Mercury Legacy: Small-scale Mining for Gold Has Caused Long-Lasting Toxic Pollution, From 1860s California to Modern Peru]

In tutta onestà verso tutti i commercianti di falso Tongkat Ali, la potenziale esposizione complessiva al mercurio per i consumatori occidentali dalle formulazioni a base di erbe è minima.

Eppure il pericolo di avvelenamento da mercurio, acuto e cronico, è molto più vicino che in Perù o in Camerun.

Praticamente chiunque può avvelenarsi con il mercurio mangiando troppo del pesce sbagliato (pinna di squalo, per esempio). Questo dalla United States Environmental Protection Agency: "La maggior parte dell'esposizione umana al mercurio proviene dal consumo di pesce e molluschi contaminati con metilmercurio, sia negli Stati Uniti che in tutto il mondo". [Fonte: Come il mercurio minaccia la nostra salute?]

Ma come fa tutto quel metilmercurio a finire nei pesci? La colpa è ancora dell'inquinamento industriale. Il mercurio elementare inorganico è rilasciato dalle minerali d'oro, dalle centrali elettriche a carbone e da molte altre operazioni industriali, e si riversa nei fiumi o cade come pioggia inquinando l'aria negli oceani. I batteri nei corpi idrici di tutte le dimensioni convertono il mercurio elementare inorganico in metilmercurio, che è poi assorbito dalle alghe e dal fitoplancton.

I pesci piccoli mangiano alghe e fitoplancton, e i pesci più grandi mangiano i pesci piccoli, e gli squali e il tonno mangiano i pesci più grandi. Il metilmercurio non lascia la catena alimentare e si bioaccumula. Così, i pesci che mangiano altri pesci, che a loro volta mangiano pesci, contengono inevitabilmente i più alti livelli di metilmercurio.

Mentre la maggior parte dell'esposizione umana al mercurio può semplicemente essere evitata semplicemente non mangiando pesce o crostacei, non ci si può aspettare che i politici di tutto il mondo che hanno bisogno di elettori, o in regimi autoritari almeno soggetti non antagonisti, diffondano il messaggio che a causa del metilmercurio la vita acquatica non è adatta al consumo umano. La vita di troppe persone dipende dal pesce e dalla pesca sia per il cibo che per il reddito.


Arsen

La maggior parte delle persone conosce l'arsenico come veleno dai romanzi gialli, non dalle riviste scientifiche. Agatha Christie (la romanziera più venduta di tutti i tempi con 2 miliardi di copie) aveva l'arsenico coinvolto negli omicidi in 14 titoli.

Cary Grant (1904 - 1986) ha recitato nella commedia poliziesca di Hollywood del 1944 Arsenico e vecchi merletti. L'arsenico è stato usato fin da prima dell'Impero Romano (753 a.C. - 476) per avvelenare deliberatamente Re e mariti indesiderati. L'arsenico inorganico è stato preferito perché è insapore, solubile in acqua e vino, e letale a dosi di circa 0,6 mg/kg di peso corporeo, che è solo 48 mg = 0,048 grammi per un uomo di 80 kg (Riferimento: Tossicità arsenicale).

L'arsenico inorganico (senza carbonio) una volta era facilmente disponibile sotto forma del veleno per topi triossido di arsenico. Non è letale per diverse ore fino a quattro giorni, oscurando la causa della morte. Per i composti organici dell'arsenico, le dosi letali nei roditori sono circa 100 mg/kg di peso corporeo (Riferimento: Effetti sulla salute).

Quindi l'arsenico inorganico è circa 200 volte più mortale dell'arsenico organico. Per gli esseri umani, l'esposizione ai composti organici dell'arsenico avviene attraverso il consumo di frutti di mare, ma i livelli di esposizione tipici sono circa 30 volte meno di una dose letale. A differenza di quanto accade con il piombo, il cadmio e il mercurio, l'arsenico non si accumula nel corpo ma viene facilmente escreto. L'esposizione immediata a livelli elevati o l'esposizione cronica ripetuta a livelli inferiori, non letali, sono responsabili degli effetti nocivi sulla salute umana.

A parte gli omicidi, gli avvelenamenti arsenici spesso non hanno cause antropogene (create dall'uomo). L'elemento si trova nella crosta terrestre, legato nelle rocce e lavato nell'acqua. Le caratteristiche geologiche determinano il rischio, e il Bangladesh è il paese più esposto. Anche l'acqua dei pozzi profondi nel nord-est degli Stati Uniti è spesso contaminata.

L'ingestione a lungo termine di troppo arsenico inorganico nell'acqua potabile è responsabile di una serie di condizioni cancerose (pelle, reni, fegato, polmoni) anni o decenni dopo. I livelli "sicuri" nell'acqua potabile sono inferiori a 10 ppb (parti per miliardo), ma meno sono meglio è, idealmente zero, tranne nelle persone con un tipo di cancro del sangue (leucemia promielocitica acuta) che viene trattato con triossido di arsenico come un farmaco approvato dalla FDA, Trisenox.

L'arsenico nei prodotti sanitari non è niente di cui preoccuparsi. Dopo l'acqua potabile contaminata, il secondo pericolo più comune è il riso. Il riso viene coltivato in campi allagati (risaie). Per garantire l'inondazione, i campi di riso sono solitamente irrigati, a volte con acqua di falda contaminata. Le varietà di riso moderne hanno anche bisogno di molto fertilizzante per ottenere una resa ottimale. Il fertilizzante organico è molto basso in arsenico, ma il concime chimico economico può contenere livelli pericolosi di arsenico. Ecco un caso di studio:Fertilizzante fosfato principale fonte di arsenico nelle malattie renali in Sri Lanka.

La questione del riso contaminato dall'arsenico è finita sulla più importante rivista scientifica del mondo, Nature (Contaminazione: il lato tossico del riso), ma non aspettatevi che gli ambientalisti asiatici ci saltino sopra molto presto.

Per centinaia di milioni di persone, dall'Indonesia al Pakistan, l'unica alternativa al riso contaminato dall'arsenico accompagnato da pesce carico di mercurio sarebbe ancora meno salutare: si chiama distruzione.

Nel ricco nord-ovest, i governi ora mettono in guardia contro il consumo estensivo di riso. Idem contro il pesce: Limitatevi a poche porzioni alla settimana.


Riferimenti:

Ang, Hooi-Hoon; Lee, Kheng-Leng (2004) Analysis of lead in Tongkat Ali hitam herbal preparations in Malaysia. Toxicological & Environmental Chemistry Volume 87, Issue 4 https://www.tandfonline.com/doi/abs/10.1080/02772240500382589

Arsenic-contaminated water linked to skin cancer in US (2016) Medical Express https://medicalxpress.com/news/2016-07-arsenic-contaminated-linked-skin-cancer.html

Arsenic and Drinking Water USGS https://www.usgs.gov/mission-areas/water-resources/science/arsenic-and-drinking-water?qt-science_center_objects=0#qt-science_center_objects Arsenic-contaminated water linked to skin cancer in US

Arsenic in rice – is it a cause for concern? (2017) British Nutrition Foundation https://www.nutrition.org.uk/nutritioninthenews/headlines/arsenicinrice.html

Baertlein, Lisa; Humer, Caroline (2012) U.S. needs arsenic limits in rice: Consumer Reports Reuters https://www.reuters.com/article/us-usa-rice-arsenic-idUSBRE88I0RR20120919

Balali-Mood, Mahdi; Naseri, Kobra; Tahergorabi, Zoya; Khazdair, Mohammad Reza; Sadeghi, Mahmood (2021) Toxic Mechanisms of Five Heavy Metals: Mercury, Lead, Chromium, Cadmium, and Arsenic. Frontiers in Pharmacology, https://doi.org/10.3389/fphar.2021.643972

Bernstein, Lenny (2016) Lead poisoning and the fall of Rome. WashingtonPost.com, https://www.washingtonpost.com/news/to-your-health/wp/2016/02/17/lead-poisoning-and-the-fall-of-rome/

Choong, Meng Yew (2014) Sarawak holds nearly all of nation’s coal reserves. The Star https://www.thestar.com.my/news/nation/2014/11/23/swak-holds-nearly-allof-nations-coal-reserves

D'Alessandro, Nicole (2014) Mercury in Seafood: How Much Is Too Much? EcoWatch https://www.ecowatch.com/mercury-in-seafood-how-much-is-too-much-1881943337.html

Donohue, Joyce Morrissey; Abernathy, Charles O. (1999) Exposure to Inorganic Arsenic from Fish and Shellfish Arsenic Exposure and Health Effects III, Pages 89-98 https://doi.org/10.1016/B978-008043648-7/50012-1

Dignam, Timothy PhD, MPH; Kaufmann, Rachel B. PhD, MPH; LeStourgeon, Lauren MPH; Brown, Mary Jean ScD, RN (2019) Control of Lead Sources in the United States, 1970-2017: Public Health Progress and Current Challenges to Eliminating Lead Exposure. Journal of Public Health Management and Practice, Volume 25 Issue, pages: S13-S22, doi: 10.1097/PHH.0000000000000889

Eimer, David (2012) 20 tons of cadmium poisoning vital Chinese river. The Telegraph https://www.telegraph.co.uk/news/earth/environment/9053671/20-tons-of-cadmium-poisoning-vital-Chinese-river.html

Flynn, Dan (2020) FDA announces limit on inorganic arsenic in infant rice cereals Food Safety News https://www.foodsafetynews.com/2020/08/fda-announces-limit-on-inorganic-arsenic-in-infant-rice-cereals/

Fowler, Bruce A.; Oskarsson, Agneta (2015) Cadmium Poisoning ScienceDirect https://www.sciencedirect.com/topics/medicine-and-dentistry/cadmium-poisoning

Gibb, Herman J ; Barchowsky, Aaron; Bellinger, David; Bolger , P Michael; Carrington, Clark; Havelaar, Arie H; Oberoi, Shilpi; Zang, Yu; O'Leary, Keri; Devleesschauwer, Brecht (2019) Estimates of the 2015 global and regional disease burden from four foodborne metals - arsenic, cadmium, lead and methylmercury. National Center for Biotechnology Information https://linkinghub.elsevier.com/retrieve/pii/S0013935118306959

Jayasumana, Channa; Fonseka, Saranga ; Fernando, Ashvin; Jayalath, Kumudika; Amarasinghe, Mala; Siribaddana, Sisira; Gunatilake, Sarath; Paranagama, Priyani (2015) Phosphate fertilizer is a main source of arsenic in areas affected with chronic kidney disease of unknown etiology in Sri Lanka. Springerplus PMC4348354 10.1186/s40064-015-0868-z

Ives, Mike (2015) Indonesian Coal Mining Boom Is Leaving Trail of Destruction. Yale Environment 360 https://e360.yale.edu/features/indonesian_coal_mining_boom_is_leaving_trail_of_destruction

Kuivenhoven, Matthew; Mason, Kelly (2020) Arsenic Toxicity StatPearls https://www.ncbi.nlm.nih.gov/books/NBK541125/

Learn about Lead, EPA, United States Environmental Protection Agency. https://www.epa.gov/lead/learn-about-lead#effects

Li, Ping; Feng, Xinbin; Qiu, Guangle (2010) Methylmercury Exposure and Health Effects from Rice and Fish Consumption: A Review International. Journal Environ Research Public Health https://www.mdpi.com/1660-4601/7/6/2666

Li, Rui; Wu, Han; Ding, Jing; Fu, Weiman; Gan, Lijun; Li, Yi (2017) Mercury pollution in vegetables, grains and soils from areas surrounding coal-fired power plants. Scientific Reports. Volume 7, Article number: 46545 https://www.nature.com/articles/srep46545/

Mast, Laura (2018) Coal Ash Contains Lead, Arsenic and Mercury and it's mostly unregulatedMassive Sciencehttps://massivesci.com/articles/coal-ash-water-health-hazard/

Meharg, Andy (2014) High levels of cancer-causing arsenic in rice – so why isn’t it regulated in our food? The Conversation https://theconversation.com/high-levels-of-cancer-causing-arsenic-in-rice-so-why-isnt-it-regulated-in-our-food-33691

Mercury Emissions: The Global Context. United States Environmental Protection Agency. https://www.epa.gov/international-cooperation/mercury-emissions-global-context

Montes-Santiago, Julio (2013) Artists and celebrities with possible lead poisoning. ResearchGate.net, https://www.researchgate.net/figure/Artists-and-celebrities-with-possible-lead-poisoning_tbl2_256664255

Montes-Santiago, Julio (2013) The lead-poisoned genius: saturnism in famous artists across five centuries. National Library of Medicine, https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/24041283/

More than 10 per cent of Chinese rice tainted with cadmium (2011) AsiaNews.it http://www.asianews.it/news-en/More-than-10-per-cent-of-Chinese-rice-tainted-with-cadmium-20790.html

Neltner, Tom J.D.; Maffini, Maricel Ph.D. (2018) FDA reduces maximum daily limit for lead in children's food by half. Environmental Defence Fund http://blogs.edf.org/health/2018/10/25/fda-reduces-limit-lead-childrens-food/

Newsroom (2019) Lead poisoning and health. World Health Organization, https://www.who.int/news-room/fact-sheets/detail/lead-poisoning-and-health

Sohn, Emily (2014) Contamination: The toxic side of rice Nature Vol 514, pages S62–S63 https://doi.org/10.1038/514S62a

Staff Writer (2020) How Much Arsenic Does It Take to Kill a Human? Reference https://www.reference.com/science/much-arsenic-kill-human-3951a3cc792bb830

Wikipedia.org, Mercury in fish. https://en.wikipedia.org/wiki/Mercury_in_fish

Wikipedia.org, Minamata disease.https://en.wikipedia.org/wiki/Minamata_disease

Xinhua (2012) Expert says Guangxi water pollution no threat to Hong Kong, Macao. ShanghaiDaily.com https://archive.shine.cn/nation/Expert-says-Guangxi-water-pollution-no-threat-to-Hong-Kong-Macao/shdaily.shtml

Yapici, Gulcin; Can, Gunay; Kiziler, Ali Riza; Aydemir, Birsen; Hakki Timur, Ismail; Kaypmaz, Ayse (2006) Lead and cadmium exposure in children living around a coal-mining area in Yatagan, Turkey. Toxicology and Industrial Health https://journals.sagepub.com/doi/10.1177/0748233706071740

Zanga, Yu; Devleesschauwerb, Brecht; Bolgerd, P. Michael; Goodmane, Emily; Gibb, Herman J. (2015) Global burden of late-stage chronic kidney disease resulting from dietaryexposure to cadmium. Environmental Research http://www.cbra.be/publications/zang2019.pdf


Privacy Policy

TONGKATALI.ORG - Medan - North Sumatra - Indonesia